Location

Situata nel centro del borgo delle Grazie, Casa del Palombaro beneficia di un'ottima posizione geografica che vi permetterà inbreve tempo di raggiungere le località più prestigiose come Portovenere e le 5 Terre. Disponibile per i clienti un servizio extra di motonavi che vi permetterà di raggiungere queste località in breve tempo.

Portovenere


Porto Venere (Portovénere in ligure, Portivène nella variante locale) è un comune italiano di 3.890 abitantidella provincia della Spezia in Liguria. Per la sua estensione territoriale urbana è il più piccolo comune della provincia spezzina.Dal 1997 Porto Venere, insieme alle isole Palmaria, Tino, Tinetto ed alle Cinque Terre è stato inserito tra i patrimoni dell'umanità dell'UNESCO. Porto Venere è un paese essenzialmente turistico che vive di commercio, ristorazione e attività legate alla ricettività turistica. Negli ultimi anni molto importanti sono diventate le attività extra alberghiere quali B&B, affittacamere e residences. Molto apprezzato lo shopping nel lungomare Calata Doria e nel pittoresco Carrugio e le visite alla panoramica chiesa di San Pietro e al castello Doria. Il porticciolo di Porto Venere, sebbene sia il più piccolo della Liguria, nella stagione estiva fa sempre il tutto esaurito ospitando anche numerosi vip.

5 Terre


Le Cinque Terre (Çinque Taere in ligure) sono un frastagliato tratto di costa della riviera ligure di levante situato nel territorio della provincia della Spezia tra Punta Mesco e Punta di Montenero, nel quale si trovano cinque borghi o, come si diceva anticamente, terre, qui elencati da ovest verso est: Monterosso al Mare, Vernazza, Corniglia, Manarola, Riomaggiore.Grazie alle caratteristiche geografiche ed antropiche del territorio dove sorgono, le Cinque Terre costituiscono una delle principali attrattive turistiche della riviera spezzina, e in generale della Liguria, per il loro contesto orografico collinare naturalmente aspro ed accidentato, addolcito dalla costruzione di terrazzamenti o fasce per la coltura, che cala verso il mare con forti pendenze; nei punti in cui il mare si insinua serpentinamente nella terra sorgono i borghi, snodati a seguire la naturale forma delle colline.L'opera dell'uomo, nei secoli, ha modellato il territorio costruendo i famosi terrazzare sui declivi a mare, dovuta alla particolare tecnica agricola tesa a sfruttare per quanto possibile i terreni posti in forte pendenza che digrada verso il mare, ne ha fatto così uno dei più caratteristici e affascinanti paesaggi della Liguria.

Le camere

Tutte e tre le camere dispongono di aria condizionata, TV, frigorifero e cassaforte.
Gli animali non sono ammessi. Il prezzo della camera comprende la colazione servita al bar Ricci situato al piano terra della casa. Infine vi è la possibilità di un terzo letto in camera pagando un supplemento

Camera Lilla


SCOPRI DI PIU

Camera Blu


SCOPRI DI PIU

Dicono di noi

I nostri clienti rimangono soddisfatti

La location è l'ideale per stare a Portovenere nella tranquillità e non nel caos del porto turistico. La casa si presenta pulitissima e ben curata e l'accoglienza di Mariella è super. Persona molto disponibile e carina. Sicuramente da consigliare.

Leonardo

Posto accogliente. Posizione strategica. Proprietaria molto ospitale.

Francesca

Padrona di casa gentilissima e cordiale, camera e bagno puliti, luminosi e arredati con ottimo buon gusto e moderni. A due passi dal mare e dalle cinque terre! Si consiglia!

Serena

Dove siamo

Un pò di storia

Adagiato in una tranquilla insenatura, il paese delle Grazie ha origini molto antiche ed ha un nucleo storico che fa perno sulla chiesa di N. Signora delle Grazie, patrona del paese. La chiesa, quattrocentesca con rimaneggiamenti di epoche posteriori, conserva uno splendido coro ligneo intagliato da Frà Paolo da Recco. Al centro dell'altare maggiore è situata la miracolosa immagine della Madonna dipinta da Andrea da Aste. Nel vicini complesso monastico, un tempo sede dei monaci Olivettani ed ora trasformato per la maggior parte in abitazioni private, si trova l'antico Refettorio dove si possono ammirare splendidi affreschi del pittore Nicolò Corso risalenti alla fine del quattrocento.

Dopo i restauri, eseguiti dalla Soprintendenza per i Beni Ambientali e Architettonici della Liguria, l'ex convento è diventato sede ideale di iniziative culturali, mostre, concerti conferenze. Nella zona del Varignano Vecchio si trovano i resti, risalenti alla 1° metà del I sec. a.C. della "Villa Romana del Varignano", situata al fondo di una piccola valle, verde di olivi, ricca di acque e prospicente una protetta insenatura, all'epoca sito ideale per l'attracco ed il ricovero di piccole imbarcazioni. La zona archeologica è oggi interamente visitabile ed a breve sarà completato anche l'allestimento di un museo e di un percorso didattico.

La recente realizzazione di due strade lungomare ed il rifacimento dell'antico sentiero di "Codevalle" consentono oggi di passeggiare piacevolmente in aree pedonalizzate quasi per l'interezza del della zona costiera della baia, da Varignano a Punta Pezzino. Dal punto di vista della ricettività per il turismo nautico, Le Grazie è uno scalo naturale collocato in una felice posizione geografica ed è fra i più sicuri ancoraggi del Golfo spezzino in quanto risulta ben riparato praticamente da tutti i venti. Nella baia ci sono aree attrezzate per il diporto con ormeggi destinati ai residenti ed agli associati delle Società concessionarie. Nella zona del centro storico è stato riservato un tratto di banchina destinato alle imbarcazioni da diporto.

Come raggiungerci

In auto


Uscite al casello La Spezia e uscendo dal raccordo di Via Carducci, tenetevi sulla destra sul lungomare e seguite le indicazioni per Portovenere (13 Km circa)

In taxi


Disponibile 24 ore su 24 al numero 0187 523523 Radiotaxi La Spezia

In bus


Prendere il Bus Linea P e Linea 11 da La Spezia. Biglietto necessario Codice 03

In barca


Servizio motobarche dalla Passeggiata Morin al numero 0187730336 Consorzio Golfo dei Poeti